Aspettare la situazione o aspetti di situazione?

Se vi è capitato di leggere (e giocare) Fate, saprete già cos'è un aspetto e perché si tratta di una parte così importante nella struttura complessiva del gioco. Nel corso degli anni, però, mi sono reso conto che gli aspetti sono una di quelle cose che si danno per scontato e quindi è molto facile... Continue Reading →

Il punto della situazione

Questo blog non viene aggiornato ormai da quasi sette mesi. Di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia e forse questo è il mio spazio online che più ha risentito di questi cambiamenti. Mi sento quindi in dovere di aggiornare i lettori di questo blog sugli sviluppi del progetto Mammut RPG. Inizio dando qualche... Continue Reading →

La storia di Mior: Parte I

Oggi inizio a pubblicare a puntate la storia di Mior, il protagonista della prima storia ambientata nella terra di Jötunne, il continente in cui si svolgono le avventure che è possibile raccontare con le regole di Colossus. Pian piano vi accorgerete che ciò che racconterò avrà una strettissima connessione con le regole per la creazione... Continue Reading →

Uno scenario per Ten Candles

L'ultima pattuglia è uno scenario per Ten Candles (Stephen Dewey, 2015), scritto subito dopo aver provato il gioco, qualche mese fa. Di recente mi è capitato di rileggerlo e ho deciso di limare un po' il testo e rendere più chiara la sezione sulle regole aggiuntive. È uno scenario ambientato in Britannia nel 138 d.C.... Continue Reading →

House of Reeds

Qualche giorno fa, in un gruppo su Facebook, qualcuno consigliò un gioco semi-sconosciuto a chi chiedeva esempi di giochi di ruolo one-shot, gratuiti, intuitivi e poco macchinosi. Quel gioco si chiama House of Reeds e il suo autore, Sam Kabo Ashwell, lo presenta così: House of Reeds is a map-drawing storygame about families, for 2-6 players.... Continue Reading →

Fegato e cuore

Qualche anticipazione sul nuovo progetto (ancora senza nome) di Mammut RPG e Designdrill. Credo capiti un po' a tutti di perdersi su Internet e di trovare ciò che non si stava cercando. Qualche mese fa, in uno di questi smarrimenti, sono finito a contemplare la foto d'epoca qui a destra: un bianco e nero un po'... Continue Reading →

Sotto e sopra

Ultimamente ho aggiornato poco il blog ma questa scarsità di post non equivale a uno scarso impegno sul versante della scrittura e del design. Anzi, ho sempre idee nuove e devo conciliare le esigenze dei progetti nuovi ed entusiasmanti con quelle dei più datati ma ugualmente importanti. ∞ minutes, per esempio, era un'idea nuova ed è stato... Continue Reading →

Game Chef 2016: ∞ minutes

Quest'anno ho atteso spasmodicamente l'inizio del Game Chef, pur sapendo che sarebbe capitato in un periodo piuttosto pieno di impegni. Ma, subito dopo aver conosciuto il tema e gli ingredienti del Game Chef 2016, ho avuto un'illuminazione e ho pensato “Quest’anno scriverò un gioco di ruolo dal vivo”. Ovviamente, non avendone altro che una minima idea, ho chiesto aiuto a Francesco... Continue Reading →

Il viaggio di Scilla e Cariddi (parte prima)

Ieri sera, con il mio amico Davide, ho terminato la prima partita di prova di Scilla e Cariddi, il gioco che ho scritto per il 200 Word RPG Challenge e che ho deciso di sviluppare come gioco completo (quindi superando il limite delle duecento parole). Questa è la prima parte di un resoconto delle nostre due sessioni... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: