Prime pagine zeppe di appunti per Colossus

Negli ultimi giorni ho trovato un bel po’ di tempo da dedicare a Colossus. Non che non ci avessi pensato prima, ma il tutto era rimasto al livello di quello che io chiamo shower brainstorming, fondamentalmente perché penso ad ambientazioni, tematiche e meccaniche mentre mi trovo sotto il getto caldo della doccia. Il ché non è un bene perché poi, per la paura di dimenticare tutto, mi ritrovo in accappatoio seduto alla scrivania a scrivere tutte le idee che lo shampoo rischiava di portar via.

Invece in questi ultimi giorni ho avuto modo di riempire il mio quaderno di appunti con qualcosa di più che una semplice idea; diciamo pure che il gioco sta iniziando a uscire dal bozzolo e a prendere una forma. Partendo dalle tematiche che voglio necessariamente inserire nel gioco (ossia l’amicizia, l’esplorazione e la crescita con tutto ciò che ne deriva), ho iniziato a pensare alle prime fasi di una partita: creazione dei personaggi e impostazione delle scene.

Adesso posso dirlo con una discreta certezza: Colossus sarà un gioco di ruolo masterless. Nessun giocatore avrà il ruolo di master, ma tutti contribuiranno alla storia in maniera diversa (interpretando di volta in volta una “parte” del mondo, degli alleati o degli avversari). Colossus sarà molto probabilmente un gioco per 4 giocatori, ma su questo non mi sento di mettere la mano sul fuoco; può anche darsi che le cose cambino o che si riesca a trovare regole opzionali per gestire più o meno di 4 giocatori senza inficiare l’esperienza di gioco.

Durante la creazione dei personaggi, il giocatore creerà un bambino mentre il giocatore alla sua sinistra creerà il colosso legato a quel bambino. Il tutto avverrà tramite semplici domande, le cui risposte non saranno altro che un modo per inserire sulla scheda caratteristiche e tratti, in una sorta di botta e risposta tra i due giocatori.

Per quanto riguarda l’impostazione delle scene, i giocatori che avranno l’incarico di gestire alleati, avversari e Titani saranno supportati in questa fase da mazzi di carte con parole chiave. Quando avrò perfezionato questo aspetto del gioco pubblicherò un piccolo esempio in modo tale da risultare più chiaro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: