Star Wars: Anacreon – 5ª sessione

Nelle puntate precedenti: 1ª sessione 2ª sessione 3ª sessione 4ª sessione
Il nostro tavolo

dxun

Syrena chiude la riunione e Jocah aspetta che tutti escono per avvicinarsi a lei e chiederle informazioni sul caccia misterioso che ha attaccato la Green Mantis e provocato la morte della sua compagna. Sydalan è accanto a lui e ascolta interessata. Purtroppo Syrena afferma di non aver mai visto nessun caccia simile alla descrizione fatta da Jocah; inoltre non riesce a capire come mai i Jedi abbiano fatto a Jocah proprio il nome di Anacreon in relazione al caccia misterioso. Daniele storce il naso e decide che Sydalan utilizzerà la Forza per scoprire se Syrena sta mentendo: è un tiro di Empatia contro il Raggirare di Syrena (Luca in questo modo decide di dirci chiaramente che Syrena ha qualcosa da nascondere, ancor prima di tirare). Daniele riesce nel tiro e attacca su Syrena l’aspetto So cosa ti passa per la testa. Con una scusa, il capo dei Ribelli si allontana in fretta dalla stanza. Jocah e Sydalan decidono di seguirla di soppiatto.

La misteriosa Syrena

Segue dunque un tiro per evitare di essere scoperti: l’abilità utilizzata è Furtività, Daniele ottiene un successo con stile (dunque un beneficio che si concretizza nell’aspetto Inconsapevole di essere seguita posto su Syrena), io un successo. Vediamo Syrena svoltare l’angolo di un corridoio e poi fermarsi davanti a un terminale.

sept 29 2007

Jocah e Sydalan non riescono a vedere l’interlocutore di Syrena ma la situazione è fin troppo chiara: Syrena comunica al misterioso interlocutore che la Jedi e il contrabbandiere stanno facendo domande sul caccia e potrebbero venire presto a conoscenza della verità, l’interlocutore ordina a Syrena di portare avanti il piano e farli cadere nella trappola. La comunicazione si interrompe. Sydalan guarda Jocah e in silenzio sgancia la spada laser dalla cintura, Jocah digrigna i denti e sfodera la pistola blaster; i due escono allo scoperto. Sentendo il tipico rumore d’accensione della spada laser, Syrena si volta e rimane interdetta. Sydalan intima a Syrena di raccontare tutta la verità poiché – afferma indicando Jocah che intanto le sta puntando la pistola blaster dritta in faccia – “non sono sicura di poter trattenere ancora a lungo il mio vendicativo amico”. Tiriamo dunque entrambi Intimidire contro Volontà (+3) di Syrena, usando il beneficio Inconsapevole di essere seguita e l’aspetto Vendicativo di Jocah. È un successo ma Luca spende un Punto Fato per invocare l’aspetto Morirei per ciò in cui credo di Syrena. Dunque successo con un costo maggiore.

Syrena indietreggia visibilmente intimidita da Jocah e Sydalan, racconta di aver stretto un patto con un Signore Sith per consegnarci in cambio della liberazione di Anacreon. Questa volta siamo noi a rimanere interdetti, Sydalan biascica qualcosa a proposito dei Sith, Jocah non riesce a capire cosa c’entri tutto ciò con il caccia misterioso a cui dà la caccia. Costo maggiore, dicevamo: Syrena preme un bottone e presto si sentono arrivare altri ribelli che intimano a Jocah e Sydalan di deporre le armi.

star_wars_snow_speeder_by_tsylore-d5cytjo

A questo punto Jocah tenta il tutto per tutto: con un rapidissimo movimento felino (invocando il concetto base Cathar) si porta alle spalle di Syrena, riesce a bloccarla e le punta l’arma alla testa. È un successo con stile ottenuto con l’utilizzo di Atletica; ciò significa anche che Syrena adesso ha l’aspetto Ostaggio di Jocah. Il contrabbandiere pone le sue condizioni: “intendiamo uscire vivi da qui, dì ai tuoi di lasciarci passare e dacci un mezzo per poter raggiungere la nostra astronave”.

La fuga

I ribelli li lasciano passare e Syrena – sempre ostaggio di Jocah – conduce i due verso uno speeder nell’hangar della base segreta delle forze partigiane. A questo punto tenta di liberarsi (tiro contrapposto di Atletica contro Fisico di Jocah), Jocah esita per un attimo ma ci pensa Sydalan a risolvere la situazione bloccando il tentativo di fuga (e invocando l’aspetto Ostaggio di Jocah). Evidentemente per la Jedi è importante portare Syrena all’astronave. Deve dar loro ancora troppe risposte. Sydalan si mette ai comandi dello speeder mentre Jocah attiva il comunicatore e chiede all’astrodroide CT5S di accendere i motori della Green Mantis. Mentre lo speeder copre ad alta velocità la distanza che separa la base dall’astronave, Syrena dice che non sarebbe dovuta andare così, che il pianeta adesso sarebbe salvo se solo avesse potuto consegnare Jocah, Sydalan e Malando al Signore Sith.

Giunti all’astronave Jocah mette un paio di manette a Syrena, poi si consulta con Sydalan per prendere una decisione: avvertire Malando del pericolo che sta correndo o no? Sydalan conviene con Jocah che Malando stia correndo un grosso rischio, dunque decidono di inviare CT5S ad avvertire il rodiano. Il tiro di Meccanica si risolve con un pareggio contro una difficoltà di 0. CT5S riesce a tornare dopo qualche ora con un messaggio di Malando: “la città è piena di guardie e non posso lasciarla, troverò un rifugio sicuro”.

YT2400schematics-SS
L’interno della Green Mantis, un’astronave corelliana modello YT-2400 pesantemente modificata.
KORDATH EDO
Aspetti: Cacciatore di taglie Kel Dor ex-Jedi, Ho fallito una sola volta e non capiterà di nuovo, Addestrato da Ul’Mar

Sydalan decide quindi di tentare di convincere Syrena, le toglie le manette e segue una serie di discorsi da Jedi (ai quali secondo me Daniele dovrebbe dedicare un intero aspetto o un talento, una roba tipo Pippone Jedi), i quali hanno l’effetto sperato: Syrena capisce l’errore che avrebbe fatto consegnando la Jedi e il contrabbandiere al Signore Sith, dunque contatta Panem su una frequenza criptata. Brutte notizie, purtroppo: Panem comunica agli attoniti ascoltatori che su Anacreon è da poco atterrato il temibile cacciatore di taglie Kordath Edo. Così facendo, Luca tenta l’aspetto di Jocah (Famigerato negli ambienti della Repubblica): io accetto il Punto Fato e dico che Kordath è stato il primo cacciatore di taglie a interessarsi a Jocah e ha tentato di catturarlo circuendone la compagna. Inoltre, Kordath è stato un Cavaliere Jedi ed è stato addestrato dal maestro di Sydalan, Ul’Mar. Jocah digrigna i denti, Sydalan si offre di andare incontro a Kordath ma tutti sono d’accordo su una cosa: bisogna proseguire con il piano, ossia fingere di farsi catturare per poter assaltare la base di Dral Balor.

Annunci

3 thoughts on “Star Wars: Anacreon – 5ª sessione

Add yours

  1. Come ho già detto anche altrove, questa è stata a mio avviso la sessione più bella che abbiamo giocato finora. Luca ha giustamente detto che forse è quella in cui sono successe meno cose, ma io non mi formalizzerei sulla quantità delle cose successe quanto piuttosto sulla loro qualità

    C’è qualche precisazione che vorrei fare a questo post. Antonio mi odierà, ma non è certo la velocità di scrittura (stavolta veramente a tempo di record) che gli contesto.

    1. So cosa ti passa per la testa era un beneficio ottenuto con un successo con stile sul tiro di Empatia. Ho deciso di utilizzare quel beneficio nel tiro successivo di Furtività, effettuato quando seguivamo Syrena Tarmin. In questo modo ho portato il mio successo semplice a successo con stile e ho messo un nuovo beneficio su Syrena: Inconsapevole di essere seguita.

    2. È stato quest’ultimo il beneficio che abbiamo invocato quando abbiamo tentato di persuaderla a rivelarci tutto. Il punto è che non è servito: il nostro tiro (nonostante il lavoro di squadra) è comunque fallito. Tuttavia Luca ha deciso di darci un successo a un costo maggiore: il successo è stato scoprire parte della verità e l’invischiamento di Syrena col Signore dei Sith, il costo maggiore è stato l’allarme dato da Syrena.

    3. Qui vale anche la pena di sottolineare che io ho descritto i tentennamenti di Sydalan: quasi presa dall’ira avrebbe ucciso Syrena con la spada laser, ma alla fine l’ha spenta e ha optato per la compassione. Qui ho dato a Luca un’occasione d’oro per tentarmi Tormentata dal Lato Oscuro, ma sinceramente sono contento che non l’abbia fatto. Alla fine della sessione, grazie al traguardo minore, ciò mi ha permesso di cambiare il mio aspetto Faccio sempre la cosa giusta, ma a volte sbaglio, precedentemente corrotto dal Lato Oscuro, in Faccio sempre la cosa giusta, anche se è molto difficile

    4. La scena della “conversione” di Syrena, secondo me, merita un po’ di approfondimento, perché è stato il mio momento preferito della sessione. Dopo un discorso accalorato sul potere del Lato Oscuro e di come ti faccia credere di fare la scelta giusta, quella più conveniente, il mio tiro sarebbe stato un bel fallimento. A quel punto ho invocato due aspetti, spendendo la bellezza di due punti fato e andando così a zero: il mio Tormentata dal Lato Oscuro e Morirei per ciò in cui credo di Syrena.

    5. Nell’ultima scena, la figura di Korath Edo emerge su due tentazioni incrociate di Luca: Famigerato negli ambienti della Vecchia Repubblica di Jocah e Jedi echani ex cacciatrice di taglie di Sydalan. Per la precisione, Luca mi chiede come fa Korath Edo a conoscere esattamente come mi comporterò e io gli rispondo che lui e io siamo stati addestrati dallo stesso maestro Jedi. È da qui che nasce il suo aspetto Addestrato da Ul’Mar.

    6. Quando con Sydalan ho proposto di affrontare Korath Edo da sola non è che sono impazzita. Luca mi aveva tentato Faccio sempre la cosa giusta, ma a volte sbaglio, poiché avevo appena detto che la mia presenza lì avrebbe compromesso la missione. Korath Edo mi avrebbe trovato con facilità, quindi sarebbe stato meglio che lo andassi ad affrontare da sola. All’inizio avrei accettato la tentazione ma, dopo qualche scambio di battute con Jocah e Syrena, decido che la cosa è particolarmente irrazionale e non mi piacerebbe vederla in fiction, per cui rifiuto la tentazione e pago un punto fato a Luca, tornando a zero.

    1. Ma figurati se ti odio. Il mio problema con gli AP è che fondamentalmente non li so scrivere perché dimentico tutto (anche se prendo appunti). Dunque i tuoi commenti, oltre a servire da chiarimento, sono utili per il livello di dettaglio che a me manca. 🙂

      1. Per la precisione gli actual play più interessanti sono quelli in cui emerge come sono state usate le regole al tavolo. Poi c’è un genere mediano, che è più o meno quello che stiamo facendo noi, in cui diamo tante informazioni sulla fiction emersa al tavolo, ma nei quali ci soffermiamo anche su qualche questione regolistica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: