Settembre è Gennaio (Aggiornamenti)

L’anno scorso su queste pagine mi riproponevo di scrivere qualche nota di ambientazione per una campagna a Fate ambientata nella Terra di Mezzo, nel periodo dei tre regni superstiti dell’Arnor. Probabilmente sapete già che fine ha fatto quel proposito. Se non lo sapete, allora significa che siete approdati per la prima volta su questo blog da pochissimi minuti (approfittatene per aggiornarvi). Insieme al mese di settembre è giunto il momento di stilare una lista di buoni propositi per l’anno che sta per iniziare (sì, per me 1 settembre significa Capodanno). Procediamo in rigoroso ordine alfabetico.

archipelagoArchipelago III

Questo progetto nacque con il proposito di fornire una traduzione aggiornata del gioco di Matthijs Holter, impaginata esattamente come l’originale (a cura di Jason Morningstar). Poi, col passare del tempo, le illustrazioni dell’edizione originale hanno cominciato a starmi strette; ho contattato dunque un illustratore molto capace (c’è ancora riserbo sul nome) e insieme stiamo lavorando per fornire anche l’edizione italiana di grafica e illustrazioni inedite. Pertanto, dopo aver ultimato la revisione della traduzione, ho già iniziato a scrivere le descrizioni da fornire al disegnatore per usarle come linee guida per le illustrazioni. Nelle prossime settimane lavorerò ancora su questo e presto il PDF sarà disponibile gratuitamente su questo blog (non posso sbilanciarmi su eventuali date).

Colossus

Sono consapevole del fatto che questo è forse il più attenzionato dei miei progetti. Di certo non è stato abbandonato, anzi. La partecipazione al Game Chef 2015 mi ha permesso di affinare una tecnica per riuscire a focalizzare l’attenzione sui temi da portare in gioco; Colossus ne sta già beneficiando. Tanto per essere chiari: in un momento di sconforto avevo pensato di trasformare il progetto in un Mondo di Avventure per Fate e mi ero detto che forse non era il caso di legarlo a un’ambientazione fissa (lasciando dunque ai giocatori la scelta di setting e periodo storico). Alcune chiacchierate mi hanno convinto invece a continuare a scrivere Colossus così come lo stavo scrivendo. Ho già in programma alcuni aggiornamenti nelle prossime settimane.

Il paese dei ciechiIl paese dei ciechi / The Country of the Blind

Sempre per “colpa” del Game Chef 2015 mi sono ritrovato invischiato in un altro progetto (molto meno ambizioso di Colossus, ovviamente). Scritto a quattro mani con mio fratello Giuseppe, Il paese dei ciechi si è guadagnato una menzione d’onore da parte degli organizzatori dell’edizione italiana del Game Chef. Abbiamo dunque deciso di continuare a lavorarci, chiarendo i punti oscuri e sviluppando le parti che per questioni di tempo non avevano ricevuto adeguata attenzione in fase di creazione e stesura del regolamento. L’idea è quella di farne un PDF gratuito scaricabile su questo blog, in due edizioni: italiana e inglese.

Nutjuitok: un gioco di epopee nelle terre del nord

nutjuitok-0Nato dal semplice accostamento tra la parola “neve” e la parola “sopravvivenza”, Nutjuitok all’inizio doveva essere un gioco sci-fi ambientato in una Terra dove l’umanità è stata costretta a rifugiarsi sulle vette più alte. I temi che avevo intenzione di indagare erano questi: sopravvivenza in un ambiente ostile, scarso individualismo e forti legami familiari, alternarsi di buio e luce, cacciatori e animali selvatici, la formula del “racconto” applicata in maniera innovativa al gioco di ruolo. Mentre raccoglievo illustrazioni da utilizzare come ispirazione, mi sono imbattuto in alcune fotografie di fine Ottocento che mostravano alcuni inuit intenti a cacciare. Tac! La scintilla è partita e mi ha permesso di unire i puntini mancanti. Tutti quei temi che avevo in mente si adattavano alla perfezione allo stile di vita inuit che veniva fuori da quelle fotografie. Ho iniziato a lavorarci da poco ma sono sicuro che le prossime settimane saranno foriere di aggiornamenti.

Progetti in “co-tutela”

Vi sono poi due progetti che sto portando avanti insieme a Daniele (Geecko on the wall). Per evitare di ripetere le stesse cose da lui già scritte così bene (e soprattutto perché sono pigro, anche se da questo post non si direbbe), vi rimando al suo post in cui parla di Tirnath-en-Êl Annûn e Lex Arcana powered by Fate.

Annunci

3 thoughts on “Settembre è Gennaio (Aggiornamenti)

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: